Matrimonio d’estate: come difendersi dal caldo


Matrimonio d’estate: come difendersi dal caldo

È sempre più cliente questo sole e noi siamo sempre pronti a festeggiare i nostri matrimoni estivi. Un fascino diverso, quello dei matrimoni bagnati dal sole ma…come difendersi dal caldo?

Festeggiare d’estate ha il suo fascino e apre un ventaglio infinite di opzioni tra cui scegliere, ma comporta anche una serie di riflessioni da prendere in esame per assicurarsi che il clima non prenda il sopravvento sulla riuscita della cerimonia.

Il Fascino dei matrimoni estivi

Festeggiare d’estate ha il suo fascino, lo ammettiamo. Eppure sono tanti gli invitati che si lamentano del caldo, della durata, del sole e di tante altre cose. Effettivamente esistono un ventaglio di infinite opzioni tra cui scegliere, quando ci si sposa d’estate, ma comporta anche una serie di riflessioni da prendere in esame per assicurarsi che il clima non prenda il sopravvento sulla riuscita della cerimonia.
Se hai deciso di dire di sì al caldo questo influenzerà a 360 gradi il tuo matrimonio. Non parliamo solo di sala ma anche di location, abito da sposa e abito da sposo ma anche il menù! L’estate può nascondere qualche piccola insidia da non sottovalutare durante la fase dei preparativi. Particolari, in realtà, non tanto piccoli se si considera quanto influenzano lo svolgersi della cerimonia. Ma non temete, oggi vi diamo qualche suggerimento per evitare di sudare non solo per il caldo!

Caldi si, ma l’afa?

Okay, sposarsi al caldo aiuta sempre le spose, che possono cosi dedicarsi acconciature alte e abiti da sposa super scollati. Ma il caldo può anche essere un nemico se non si sa come trattarlo. La location, partiamo dalla location. Se ti piacciono le montagne, sposarsi in una location d’altura potrebbe effettivamente aiutare il tuo matrimonio in quanto ti renderebbe la cerimonia fresca e con un panorama mozzafiato.

Vabbè chiaramente non parliamo solo di montagna, esiste anche l’aria condizionata. Un’aria che potrebbe salvare il tuo trucco, parrucco e invitati. Ovviamente non escludiamo la possibilità di invitati che NON amano l’aria condizionata…ma quelli che si lamentano, si sa, ci sono sempre! Una soluzione alternativa, per godere degli spazi esterni estivi e della luce del sole sarebbe quella di sfruttare al massimo la luce del giorno. Quindi iniziare il matrimonio nelle ore pomeridiane, magari in un luogo chiuso e rinfrescato. Proseguire in una location con sala interna almeno dalle 18 alle 20 quando ci si potrà spostare nelle location esterne, al fresco. Ovviamente questo significa che dovrai scegliere una sala con più location come Cortenova, che ti permette di cambiare location e ambientazione.

Parliamo di bianco

La leggenda vuole che gli Emiratini vestano di bianco perché questo riflette il sole, permettendo di camminare nel deserto in tranquillità. La leggenda vuole questo ma non prende in considerazione che gli Emiratini vestono di lino…non portano con se strati e strati di tulle.

La scelta dell’abito è sempre delicatissima, soprattutto quando si tratta di caldo o freddo. Sei una sognatrice che si immagina arrivare all’altare con un ampio vestito bianco di tulle pregiato? Ricordati che è pesante, non fa traspirare l’aria e rischi davvero di scioglierti al caldo! Forse per la stagione estiva sono più indicati abiti freschi, di leggera seta, pregiati ma delicati per permettere alla tua pelle di non essere oppressa dal tessuto.

Lo stesso vale per lo sposo. Vestire di tutto punto con abiti complessi e a più strati potrebbe essere un grande problema. Quindi magari, anche in questo caso, aiuta il tuo futuro sposo a scegliere un abito più delicato nei tessuti, e traspirante!

Il trucco? Pensaci su due volte prima di riempirti di fondotinta.
Beh, diciamo che se hai una brava MakeUp Artist non avrai problemi a scegliere il giusto trucco per il tuo matrimonio. Noi possiamo consigliarti colori estivi e l’uso di polveri e creme che permettano al tuo fondotinta di non colare e non lasciare tracce. Prova a sostituire il rossetto con una matita, così potrai anche mangiare, infondo il menù lo avete scelto voi e dovete pur mangiarlo!